Autunno in Barbagia Dorgali 2022

autunno-barbagia-dorgali-convegno

Appuntamento sabato 17 e domenica 18 settembre a Dorgali
Tessende filos de oro” è il filo conduttore di questa edizione di “Autunno in Barbagia” che si snoda attraverso sette itinerari. Essi spaziano dalla ricerca dei sapori e del gusto dei piatti tradizionali, alle preziosità dell’arte orafa, alle peculiarità delle altre attività artigianali, quali la ceramica, la pelletteria, la tessitura, la lavorazione del legno e del ferro fino alla maestria nella forgiatura dei coltelli, con una nicchia riservata ai lavori degli hobbisti e alla documentazione attraverso mostre ed esposizioni.
Dorgali e la frazione di Cala Gonone, grazie alla loro posizione geografica, permettono di poter godere di esperienze uniche, attraverso il mix tra la bellezza del paesaggio marino e l’imponenza delle montagne del Supramonte.
Venerdì 16 settembre
“Aspettando Autunno in Barbagia”
Ore 18:30: “Fare rete per lo sviluppo del territorio: l’unicità del Progetto Dorgali” – Convegno a cura del Comune di Dorgali, dell’Aspen, della Camera di Commercio di Nuoro, dell’Assessorato Regionale al Turismo e del Banco di Sardegna | Sala Consiliare
Ore 20:00: Degustazione di prodotti enogastronomici, a cura della Cantina Sociale di Dorgali, della Cooperativa Dorgali Pastori e Olearia Dorgalese | Cortile Casa Dore
• Itinerario del Gusto – Degustazione di vini e prodotti tipici; dimostrazione del processo produttivo di uva e vini; dimostrazione della lavorazione e della stagionatura del lardo in conche di marmo; dimostrazione della smielatura e lezioni di fattoria didattica sulle api con l’ausilio dell’arnia; esposizione delle fasi di raccolta e lavorazione dello zafferano sardo; dimostrazione e lavorazione dei dolci tipici.
• Itinerario dell’Arte Orafa – Dimostrazione della lavorazione filigrana sarda con possibilità di provare l’antica tecnica.
• Itinerario della ceramica – Dimostrazione ricostruzione in argilla naturale di manufatti preistorici con l’esperto Umberto Soddu presso il Museo Archeologico; Dimostrazione lavorazione ceramica; Esposizione vita e opere di Salvatore Fancello presso il museo a lui dedicato.
• Itinerario della pelletteria e del tessuto – Dimostrazione lavorazione della “Taschedda”; dimostrazione della tessitura artistica e tradizionale al telaio. dimostrazione lavori di ricamo;
• Itinerario del legno, del ferro e del coltello – Dimostrazione delle fasi per la costruzione del coltello con descrizione dei materiali utilizzati; dimostrazione lavori in legno con incisione, intarsio e al tornio in stile sardo; dimostrazione e costruzione dello scacciapensieri sardo.
• Itinerario della creatività – Dimostrazione creazione monili con pietre dure; dimostrazione pratica di ricamo in chiacchierino e con la tecnica dell’uncinetto, dimostrazione creazione manufatti in pasta di mais.

Sabato 17
Per tutta la giornata intrattenimento itinerante con musiche e strumenti musicali tradizionali.
Ore 17:00:
• Concerto Coro Ilune | Corte Muggianu
• Vestizione della sposa | Albergo Diffuso Ghivine
Ore 18:00: Santa Messa in onore dei Santi Cornelio e Cipriano in Piazza su Cucuru, a seguire processione per le vie del paese
Ore 20:30: Balli Sardi con la partecipazione di Martino De Luigi (organetto), Francesco Puddu (chiatarra), Giovanni Magrini (voce), Fabio Puddu (voce), a cura dell’Associazione “Solidarietà Dorgalese” | Piazza Giorgio Asproni
Ore 22:00: Serata Dj Set a cura del Comitato San Giuseppe, Leva 1993 | Zona Castula
Domenica 18
Per tutta la giornata intrattenimento itinerante con musiche e strumenti musicali tradizionali.
Ore 12:00 e ore 16:30: Concerto Coro Ilune | Corte Muggianu
Ore 17:00: Vestizione della sposa | Albergo Diffuso Ghivine
Ore 17:00: “Ballos in atonzu” – Rassegna Folk di danze e musiche tradizionali, a cura del Comitato San Giuseppe, Leva 1993 | Zona Castula
Ore 20:30: Balli Sardi con il gruppo “Ballade Ballade Bois” a cura dell’Associazione “Solidarietà Dorgalese” | Piazza Su Cucuru
Mostre ed esposizioni
• Esposizione di vecchi attrezzi del mondo agropastorale;
• Mostre pittoriche;
• Dimostrazione degli antichi mestieri;
• Esposizione di auto d’epoca;
• Mostre fotografiche.
In occasione della manifestazione “Autunno in Barbagia” saranno aperti i seguenti siti turistici:
• Grotte del Bue Marino, visite guidate ore 9.00 – 10.00 – 11.00 – 12.00 – 15.00 – 16.00
• Grotte di Ispinigoli, visite guidate ore 10.00 – 11.00 – 12.00 – 13.00 – 14.00 – 15.00 – 16.00 – 17.00.