Il Villaggio Nuragico di Tiscali

Vero e proprio enigma che gli studiosi non sono ancora riusciti a svelare

Nel cuore del Supramonte, il Villaggio nuragico di Tiscali si trova nascosto all’interno di una grotta creatasi per lo sprofondamento tettonico del monte omonimo,nel comune di Oliena e Dorgali.

E’ qui che è stato costruito il Villaggio alla fine dell’età nuragica (IV secolo a.C.). Lo spettacolo che si presenta al visitatore è di estrema bellezza: due agglomerati di capanne di diversa planimetria che comprendono circa 70 capanne. Nel primo agglomerato le capanne, di forma circolare, probabilmente sorgevano su terrazzamenti artificiali. Il secondo villaggio presenta strutture di pianta rettangolare o quadrangolare, probabilmente con funzione di magazzini per provviste e come rifugi per animali.

 

Nel fianco della montagna si apre una grande cavità che assolveva la funzione di accesso e aerazione per l’insediamento nuragico e che rimane nascosta agli occhi dei visitatori fino a quando non si raggiunge il suo interno.

Il Villaggio di Tiscali rappresenta un mistero proprio perchè è un luogo insolito per qualsiasi stanziamento e per la tecnica costruttiva che differisce da quella degli altri villaggi nuragici.
Il suo microclima, l’atmosfera della grotta, i variopinti colori del calcare rendono questo posto unico ed indimenticabile.

 

foto di:

mèlisande  www.flickr.com/photos/melisande-origami/